Corato

Via Savonarola, 9
70033 Corato (BA)

Bisceglie

Via Aldo Moro, 79
76011 Bisceglie (BT)

Bari

Via C.Diomede Fresa, 10
(c/o Executive Center)

Milano

Via Enrico Petrella, 22
20124 Milano

Indennità di discontinuità per i lavoratori dello spettacolo

Riceviamo dal Centro Studi “Francesco e Vincenzo Leggiadro” dell’ ANCL Bari, di cui l’avv. Francesco Stolfa è Direttore Scientifico.

 

Il Governo con il decreto legislativo 30 novembre 2023, n. 175, pubblicato sulla GU n.282 del 2-12-2023 e vigente dal 3‐12‐2023 , al fine di sostenere economicamente i lavoratori del settore dello spettacolo, che per la specificità delle prestazioni di lavoro nel predetto settore sono di carattere strutturalmente discontinuo, riconosce a decorrere dal 1 gennaio 2024, una indennità di discontinuità, strutturale e permanente, in favore dei lavoratori autonomi, ivi compresi quelli con rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, e dei lavoratori subordinati a tempo determinato di cui all’articolo 2, comma 1, lettera a), del decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 182, e di cui alla lettera b), individuati con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 25 luglio 2023.

 

In via transitoria possono presentare domanda entro il 15 dicembre 2023 anche i lavoratori dello spettacolo con riferimento ai requisiti maturati dal richiedente nell’anno 2022.

 

L’INPS con il messaggio nr. 4332 del 04 dicembre 2023 detta le istruzioni operative.

 

In questa guida a cura di Giuseppe DE BIASE vengono approfondite nel dettaglio le nuove diposizioni.

Centro Studi ANCL – Unione Provinciale di Bari

 

 

 

Clicca qui per scaricare la guida.

Share this Article